magazzino>legname da edilizia

Legname da edilizia

Il recente sviluppo della progettazione architettonica e l’approfondimento dell’analisi strutturale e della resistenza alla combustione del legno, unitamente all’introduzione di nuovi prodotti preservanti dal degrado e dagli insetti, ha consentito di riappropriarsi delle possibilità architettoniche, della straordinaria natura estetica e della totale compatibilità con i criteri di sviluppo sostenibile che una struttura in legno può offrire. Oggi il legno è tornato ad essere uno dei materiali più utilizzati nelle opere edilizie.

TRAVI USO TRIESTE: si tratta di quelle travi ricavate da piante intere con una squadratura che non presenta spigoli vivi ma lascia notevoli smussi. Presentano una sola faccia piana a filo sega adatta per il montaggio e non hanno sezione costante.

TRAVI USO FIUME: travi ricavate da piante intere, con quattro facce tagliate a filo sega e smussi variabili a seconda della conicità del tronco. La sezione è costante per tutta la lunghezza.

TRAVI A SPIGOLO VIVO: travi con sezione quadrata o rettangolare, con facce opposte parallele e angoli vivi.

TRAVATURA LAMELLARE: la novità tecnologia del legno lamellare è di essere ottenuto mediante l’incollaggio di tavole di legno, in modo da formare elementi strutturali ad ampia flessibilità compositiva e formale e ridurre lo scarto di materiale. Inoltre, grazie alla sovrapposizione delle lamelle, il legno lamellare consente di coprire luci sempre più grandi.